Prevenzione Papilloma virus, nasce il primo centro di cura

Sarà il primo centro multispecialistico di ricerca, informazione, diagnosi e cura dell’infezione da hpv e delle patologie correlate e non poteva che nascere in via Venezian 1, presso l’Istituto Nazionale dei Tumori. «La Regione Lombardia – spiega l’assessore alla Sanità Luciano Bresciani - sostiene il progetto di attivazione di questo primo centro provinciale.
Allo stato attuale manca una gestione complessiva del problema papilloma virus, che garantisca l'integrazione delle metodiche di prevenzione primaria (i vaccini), secondaria (lo screening mediante pap test e tecniche di biologia molecolare), e terziaria (prevenzione delle complicanze)». L’obiettivo del Centro è di costituire uno strumento per informare e mettere in rete gli operatori coinvolti nella problematica Hpv, senza sostituirsi agli ambulatori vaccinali o ai centri ginecologici di primo livello presenti sul territorio, o mettere in discussione le linee guida consolidate circa lo screening, la diagnosi ed il trattamento delle lesioni correlate. Oltre agli ambulatori di via Venezian, una linea telefonica sarà dedicata a pazienti e operatori sanitari: il numero di telefono 02/23903479, sarà attivo il lunedì ed il venerdì dalle 14 alle 16.