Preziosi: «Se sarà Champions rinforzeremo la squadra»

Enrico Preziosi arriva a Pegli alle 14.30 e si fionda subito negli spogliatoi. La stagione vive il suo momento cruciale e il patron vuole stare vicino alla squadra. Venti minuti dopo, Preziosi riemerge dagli stanzoni del Pio e si concede ai cronisti. «Ho detto ai ragazzi che non possiamo appellarci agli alibi o alla sfortuna. Tra noi e la Reggina ci sono 31 punti di differenza e questo si deve vedere in campo. Sappiamo che giocando in trasferta abbiamo l'opportunità di allungare in classifica. Non credo che al Granillo troveremo un pubblico più caldo del solito. Per esperienza so che queste chiamate popolari portano più allegria che determinazione». Quindi si va a Reggio per vincere anche senza Milito. «Diego sta meglio, (...)