Il prezzo dell’Ipo fissato a 1,20 euro per azione

Fissato a 1,20 euro il prezzo delle azioni ordinarie di Arkimedica, la società attiva nel settore medicale che sarà quotata al Mercato Expandi a partire dal primo di agosto. Lo hanno stabilito ieri - ultimo giorno di collocamento - i broker di Intermonte, listing partner dell'operazione, e i vertici della società. Le adesioni sono state pari a oltre 2,2 volte l'offerta e hanno consentito l'allocazione delle ulteriori 2,24 milioni di azioni. Il collocamento rivolto a investitori istituzionali e non ha riguardato 22,4 milioni di azioni di nuova emissione, provenienti da un aumento di capitale sociale, con un ricavato da parte della società di circa 25,5 milioni. I ricavi dell'Ipo, ha detto detto nei giorni scorsi il presidente Simone Cimino, saranno «interamente destinati alle acquisizioni e alla crescita interna».