Prg a tappe forzate, scontro in aula

Si procede a tappe forzate per l’approvazione del nuovo Piano regolatore di Roma. Ieri mattina il sindaco Veltroni e il presidente della Regione Marrazzo hanno sottoscritto in Campidoglio l’accordo di copianificazione per l’approvazione del nuovo strumento urbanistico della capitale. Si tratta dell’ultimo passo per la ratifica definitiva da parte del consiglio comunale, che avverrà la prossima settimana, tra lunedì e martedì. Una fretta che fa arrabbiare l’opposizione. «Approvare il Prg di Roma in due giorni non è una cosa seria. Non possiamo più sopportare una maggioranza supina ai voleri del “padre-padrone” Veltroni», dicono i consiglieri di An.