Pride La favola dei gay: «Siti per adulti»

Il ministro Giorgia Meloni non ci sta a farsi raccontare le favole. Soprattutto quelle gay. E promette approfondimenti sul caso sollevato da il Giornale per il sito di contenuto pornografico indicato come «educativo» nell’ambito della rassegna svoltasi alla Biblioteca De Amicis del Porto Antico. «Sono d’accordo con le problematiche sollevate dal Giornale - ha detto il ministro - Penso che i bambini dovrebbero essere esentati da questioni di questo tipo. Credo che la sessualità non dovrebbe riguardare quella fascia d’età». Poi ha aggiunto: «Non penso che possiamo parlare di episodi di omofobia tra i bambini. Credo che i bambini in tutta questa vicenda non dovrebbero entrare e comprendo i motivi di chi ha espresso indignazione». Dall’altra parte, (...)