Prigionieri nel fosso tra i loculi

Precipitati in un deposito sotterraneo di loculi a causa del cedimento della lastra di copertura, hanno chiamato i vigili del fuoco con il cellulare e sono stati così recuperati. È accaduto ieri mattina al cimitero di Chiavari. Nonostante un volo di circa quattro metri, i due protagonisti della disavventura, un uomo di 58 anni e un giovane di una ventina, non hanno riportato gravi ferite. I due, secondo la ricostruzione dei fatti, stavano togliendo delle erbacce quando, improvvisamente, una lastra ha ceduto e sono caduti nell' angusto spazio fra i loculi sotterranei. Senza perdersi d' animo, hanno chiamato il centralino dei vigili del fuoco. I pompieri hanno avuto qualche difficoltà a trovarli all'interno del cimitero. Di grande aiuto è stato un cagnolino che non si dava pace abbaiando furiosamente nei pressi del luogo dove i due erano caduti. Imbragati e riportati in superficie, i due sono poi stati soccorsi e portati all' ospedale San Martino di Genova.