Primario litiga in ospedale: stroncato da infarto

Stava entrando in sala operatoria per effettuare un’operazione, quando il primario del reparto di chirurgia dell’ospedale civile di Torre Annunziata (Napoli), Giovanni Aloi, è stato colto da malore ed è morto: il tutto dopo una lite che aveva avuto con il papà di un paziente. È avvenuto sabato pomeriggio e, secondo quanto riportato da alcuni quotidiani, la lite avrebbe preceduto di poco il malore e la morte del primario Aloi. A far scattare l’alterco sarebbe stata la presenza nel reparto riservato alle donne, di un uomo, non ancora identificato, probabilmente il papà di un paziente. Aloi avrebbe rimproverato il comportamento dell’uomo e lui avrebbe reagito: nessun contatto fisico tra i due ma toni accesi, tanto che il primario avrebbe chiamato anche la vigilanza per calmare la situazione. Sul caso è stata aperta un’inchiesta.