Da Primaticcio via alla raccolta dell’umido

Al via la raccolta porta a porta dell’umido. A Milano si farà la raccolta differenziata dei rifiuti organici presso le utenze domestiche della città. Con questa innovazione Amsa stima di recuperare circa 53mila tonnellate all’anno, ovvero 41 chilogrammi per abitante, di rifiuto organico presente nello scarto indifferenziato. Grazie a questa nuova raccolta e con l’introduzione del sacco trasparente, la percentuale potrebbe salire del 10%. L’attivazione del nuovo servizio sarà graduale, in quattro step progressivi: si partirà in circa un quarto del territorio, da Primaticcio (nella zona sud-ovest della città) entro la fine del 2012, si proseguirà in altri due quarti del territorio nel corso del 2013, per poi attivare il servizio in tutta la città entro la metà del 2014. Oltre agli imballaggi in vetro, plastica, metalli e carta, i cittadini conferiranno in modo differenziato anche gli scarti di preparazione e consumo dei cibi. Amsa informerà porta a porta circa le modalità di conferimento e i tempi di attivazione del servizio, e adotterà tutti i possibili sistemi per agevolare i cittadini alle prese con la nuova tipologia di raccolta. Saranno consegnati, presso tutti gli stabili coinvolti, i cassonetti per le utenze condominiali e una minipattumiera marrone per ogni famiglia.