La primavera fa fiorire il jazz

Sax, pianoforte, contrabbasso e batteria insieme sul palco della sala Govi del Teatro della Gioventù in via Cesarea per dare il via alla sesta edizione dello "Spring Jazz Festival 2007". Borgoclub e Teatro della Gioventù presentano quattro serate di concerti dedicate a tutti gli appassionati di jazz, con proposte musicali e artisti internazionali che arricchiscono da marzo a giugno la nuova stagione teatrale.
Alza il sipario il trio di Phyl Markowitz, giovedì 15 marzo alle 21.30. Il nome di Markowitz è sinonimo, tra gli appassionati di jazz, di pianista ad alto livello. Con lui Jay Anderson (contrabbasso) e Adam Nussbaum (batteria). Ospite d'onore il polivalente Maurizio Giammarco, sassofonista, compositore e arrangiatore.
Per la seconda serata l'appuntamento è lunedì 23 aprile alle 21.30. I pianisti Edgardo Dado Moroni e Andrea Pozza , insieme a Peter Washington al contrabbasso e a Lewis Nash alla batteria, saranno i protagonisti di momenti musicali di forte intensità per una serata imprevedibile nello scenario della grande musica jazzista. «Dado e Andrea sono due pianisti con differente temperamento e diversa concezione musicale che si integrano perfettamente - spiega Michele Mannucci, giornalista e musicologo genovese -, riuscendo a esprimere una musica di particolare fascino ed emotività esaltando con lirismo, energia e creatività le pagine della musica nero americana e quelle delle proprie composizioni»".
Giovedì 3 maggio nella sala Govi arriva Javier Girotto Quartet; il musicista Girotto è leader e fondatore dei popolari Aires Tango, con i quali continua a sezionare la ritmica argentina del tango e a riproporla in chiave jazz. Completano il quartetto Riccardo Arrighini al piano, Riccardo Fioravanti al contrabbasso (sempre più richiesto in ambito internazionale), e Stefano Bagnoli alla batteria.
Quarta e ultima serata dedicata a Ennio Morricone, venerdì 15 giugno alle 21.30. Enrico Pieranunzi al piano e Rosario Giuliani al sax, renderanno omaggio con il loro concerto al grande maestro - che recentemente a Los Angeles ha ricevuto l'oscar alla carriera -, e alla sua musica per il cinema. Pieranunzi e Giuliani presenteranno una selezione di alcuni celebri temi di Morricone allestiti e rivisitati in chiave jazz. A facilitare la rilettura di questo repertorio, c'è la conoscenza approfondita di Pieranunzi che sin da giovane è stato il pianista ufficiale dell'orchestra del maestro della musica cinematografica.
Prevendita dei biglietti al Teatro della Gioventù: telefono 89 99 95 515; www.teatrodellagioventu.it.