La primavera Farsetti, grandi firme del '900

Da oggi al 17 sarà esposta a Milano, in due sedi diverse, una selezione dei principali pezzi

Enrico Boschivi

Venerdì 26 e sabato 27 maggio sono in programma a Prato, nella sede di Farsettiarte, due tornate d'asta primaverili dedicate all'arte moderna e contemporanea. Una selezione dei principali pezzi sarà esposta dall'11 al 17 maggio a Milano (nella sede di Farsettiarte, portichetto di via Manzoni, angolo via Spiga, e nella Casa-museo del Manzoni).

In tutto, in tre sedute saranno proposte al pubblico circa 600 opere, compresi disegni, sculture e grafica. I pezzi più importanti offrono uno sguardo ampio e ricco sull'arte europea, con un'offerta che attirerà senz'altro i migliori collezionisti. Spicca, tra tutti, una gouache su carta di René Magritte, stimato tra i 650 e gli 850mila euro. Ad esso dedichiamo un approfondimento qui sotto. Importante la presenza in asta di Giorgio Morandi. Il maestro bolognese è ben rappresentato da tre dipinti, che ci mostrano i temi fondamentali della sua pittura: «Natura morta» del 1956 (olio su tela, cm 30x35, stima: 480-680mila euro), «Paesaggio» del 1942 (olio su tela, cm 49x54, stima: 350- 450mila euro) e «Fiori» del 1947 (olio su tela, cm 21,5x29, stima: 220-300mila).

Tra le opere di maggior rilievo artistico e storico va segnalato il «Concetto spaziale - Attese» di Lucio Fontana (1964, idropittura su tela, azzurro, cm 55x46, stima: 470-600mila euro), il punto d'arrivo delle sue ricerche sullo spazio, sulla luce e sulla sua percezione da parte dello spettatore.

Nella sezione dedicata allo spazialismo non mancano opere di Enrico Castellani («Superficie bianca», 1981, acrilico su tela estroflessa, cm 120x100, stima: 260-340mila euro) e di Agostino Bonalumi: «Ocra» (1965 circa, acrilico su tela estroflessa, cm 110x100, stima: 100-150mila euro) e «Marrone» (1964, tempera su tela estroflessa, cm 100x100, uguale stima: 90-130mila).

Di Max Pechstein, «Seenebel», cioè «Nebbia di mare» (olio su tela, cm 67x87, stima: 120-180mila euro). Fu dipinto nel 1922, anno in cui il pittore tedesco fu nominato membro dell'Accademia di Berlino. In quegli anni la sua pittura attenuò i forti contrasti cromatici ed emotivi dell'espressionismo e si avvicinò ai toni contemplativi più sfumati e sereni del naturalismo. Fu però un breve periodo di quiete: nel 1933, con l'avvento del nazismo, Pechstein fu destituito dall'Accademia e le sue opere, rimosse dai musei tedeschi, vennero inserite nell'elenco dell'arte degenerata. Due opere di alto livello rappresentano Giorgio de Chirico, il grande pittore metafisico italiano: una «Piazza d'Italia» del 1966 (olio su tela, cm 48x38, stima: 110-160mila euro), rappresentativa del periodo neometafisico, e «Venezia: Palazzo Ducale» del 1952 (olio su tela, cm 40x50, stima: 65-95mila), che testimonia il desiderio dell'artista di confrontarsi con i maestri del passato, in particolare con i vedutisti veneziani del Settecento.

Del pittore britannico David Hockney, in catalogo c'è «My Room (My Window)»; Hockney è uno dei principali esponenti della Pop Art europea. Il quadro offerto da Farsetti è del 1973 (tecnica mista su carta, cm 43x35, stima: 90-120mila euro).

Da segnalare poi Jean Metzinger, «Peniche au bord de la Seine» (1904 circa, olio su tela, cm 59x73, stima: 150-200mila), che testimonia il periodo divisionista del pittore francese, il quale allora aveva come riferimento le opere di Edmond Cross e dei puntinisti Georges Seurat e Paul Signac. Come la «Chiesa e alberi di pioppo» di Sironi, 1928-29, olio su tela. cm 60x70, stima:150-230mila.

Importante infine la presenza della fotografia grazie a Cindy Sherman: i suoi Untitled Film Stills costituiscono una serie fotografica di 69 immagini in bianco e nero, di piccolo formato, con le quali la fotografa Usa rievoca le atmosfere dei film degli anni Cinquanta e Sessanta. Lei stessa è la protagonista e con questi «autoritratti concettuali» intende stimolare gli spettatori a una riflessione sul ruolo della donna nella società contemporanea. In questa vendita sarà proposto Untitled Film Still #27b (1979, fotografia, es. 3/10, cm 20x25, stima: 70-110mila euro).

Nella sede di Prato di Farsettiarte, in viale della Repubblica, le opere saranno esposte dal 20 al 27 maggio.