«In primis» il calcio

Le news multietniche a Milano preferiscono lo spagnolo: ci sono periodici, programmi radiofonici (lo vedete nelle testimonianze qui a lato) e anche chi, come Henry Bravo, ha aperto una tv via cavo ad hoc. Tra i veterani del settore spicca il peruviano Julio Rojas Arteaga: prendete un caffè con lui e vi parlerà di calcio. Non di Milan e Inter intendiamoci, ma della coppa «Italia per tutti» tra squadre miste di italiani e stranieri, che Arteaga organizza a Milano con gran finale a giugno. L’idea è nata dal «Corriere Latino» che, da lui fondato nel ’97, informava la comunità latinoamericana su eventi e iniziative: «I sudamericani leggono poco, ma se qualche notizia li riguarda ne vanno pazzi», spiega. Specie se riguarda i risultati calcistici della propria squadra.