Il primo Circolo della libertà

Nasce a Savona il primo circolo provinciale della Casa della libertà, che sarà inaugurato domani alle 19 nella Sala Rossa del Comune, alla presenza di Gabriele Albertini, deputato europeo e ex sindaco di Milano. Con l'occasione, Albertini presenterà il libro «Nella stanza del sindaco: 9 anni al governo di una metropoli che cambia», scritto al termine dei due mandati amministrativi, in cui racconta l’esperienza di primo cittadino. Moderatore dell’incontro, il caporedattore del Giornale Massimiliano Lussana. Il circolo savonese della Casa della libertà, insieme a tanti altri che stanno nascendo in tutta Italia, rispecchia le indicazioni di Silvio Berlusconi al convegno di Montecatini, condivise da Gianfranco Fini. «Aprendo il circolo anche ai non tesserati, il nostro obiettivo - dichiara Angela Berlanzoli, presidente - è principalmente quello di coinvolgere le forze vicine, ma esterne al centrodestra, e di recuperare la componente che diserta le urne, magari pensando in modo qualunquistico che i politici siano tutti uguali, e che, comunque, voterebbe a favore del centrodestra». Tra i dodici soci fondatori savonesi ci sono i consiglieri comunali di Forza Italia, Filippo Marino e Pier Luigi Pesce, Antonella Frugoni, Presidente della Va Circoscrizione savonese e commissario provinciale di Forza Italia, Stefano Parodi, sindaco di centro destra di Albissola Marina.