Il Primo Maggio con Paolo Nutini, Carmen Consoli e i Baustelle

Tutto è pronto per il tradizionale appuntamento con la musica a piazza San Giovanni in occasione della Festa dei lavoratori. Due le prime volte dell’evento, una donna alla conduzione, Sabrina Impacciatore, e un’orchestra sinfonica, Roma Sinfonietta. Sarà proprio quest’ultima, sotto la direzione di Francesco Lanzillotta, a fornire il giusto accompagnamento musicale a Massimo Ranieri che interpreterà la poesia di Eduardo De Filippo E pparole, cui si ispira il tema artistico questa edizione del «concertone» («Il colore delle parole» è il titolo della kermesse).
Sul palco di piazza San Giovanni saliranno Carmen Consoli, Vinicio Capossela, i Baustelle, Edoardo Bennato, Claudio Lolli, Enrico Capuano, Petra Montecorvino e Roberto Giglio. L’unica star internazionale ha un nome tutto italiano. Paolo Nutini, 22 anni, è nato a Paisley vicino a Glasgow; ha conquistato il pubblico fin dal suo esordio con These streets, disco rivelazione del 2006 che ha venduto più di due milioni di copie nel mondo, ed è tornato nel 2009 con un nuovo lavoro, Sunny side up, accolto entusiasticamente dalla critica ed entrato nei primi posti della classifica inglese. Oltre al successo di pubblico è molto apprezzato anche da illustri colleghi: infatti sia i Rolling Stones sia i riuniti Led Zeppelin lo hanno voluto in apertura dei loro live.
Alla vigilia del concerto la più emozionata è proprio Sabrina Impacciatore: «Alla fine ho preso il Primo Maggio un po’ come la mia festa e ho invitato tanti amici e credo che riusciremo a creare una piccola energia che riesca a incontrarsi con l’immensa energia della piazza». L’organizzatore Marco Godano ha poi dato qualche anticipazione sui protagonisti che si alterneranno sul palco. «Ci sarà Brunello oltre che Marc Ribot ed Enzo Del Re che suona la sedia amplificata col microfono, ci sarà Dario Cecchini dei Funk Off, letture dedicate agli immigrati in italia con Rolando Ravello, Carlotta Natoli, Claudio Santamaria, il violinista Olen Cesari. Sabrina Impacciatore leggerà insieme con Carlotta Natoli i pensieri di bambini immigrati tratti dal libro Giuseppe Caliceti e leggerà If I were a carpenter di Johnny Cash insieme a Francesco Montanari».
La maratona musicale si aprirà alle 15.15 con l’anteprima del concerto condotta da Paolo Belli. L’evento sarà trasmesso da Raitre. «Sarò qui con la mia Big Band - anticipa Belli - il mio ruolo è far da padrino ai giovani emergenti, portare fortuna e dare imput a questi ragazzi. Presenterò i vincitori di questa edizione, Rosso Malpelo, Camillo Re e Marvanza Reggae Sound».
Tra gli artisti che calcheranno il palco di San Giovanni ci saranno i Bud Spancer Blues Explosion (band vincitrice lo scorso anno di Primo maggio tutto l’anno), Nina Zilli, Aesseroma Artisti, Simone Cristicchi, Peppe Voltarelli e Alfio Antico, Asian Dub Fundation, Samuele Bersani, Gianni Maroccolo e Howie B, Roy Paci e Aretuska.