Via al primo master in golf management

Chiara Levantesi

Il golf italiano cresce. Sparsi lungo il Bel Paese ci sono 335 circoli con oltre 80.000 tesserati. Nuovi impianti stanno sorgendo al Nord, già ricco di strutture, al Centro e soprattutto nel Sud della Penisola. Questi numeri rendono necessaria anche la crescita delle varie professionalità che ruotano intorno al golf e al suo indotto. L'avvio di un «Master in Golf Management» è sicuramente un primo passo utile allo scopo. Lo ha organizzato, proponendo una novità assoluta, la Federazione italiana golf, su idea della Scuola nazionale di golf. L'iniziativa è stata presentata la scorsa settimana a Sanremo, dove il corso ha avuto inizio, con sede presso Villa Alfredo Nobel. Il master è uno strumento formativo indispensabile per creare nuove professionalità da impiegare nelle varie strutture golfistiche, che lavoreranno per adeguare il processo di modernizzazione alle nuove esigenze sorte negli ultimi anni. Il piano di studi ha durata biennale ed è articolato in quattro moduli di una settimana, con lezioni di Marketing e Comunicazione, aspetti imprescindibili per stare al passo con Turismo ed Economia. Il secondo modulo si svolgerà dal 20 al 25 febbraio presso il Centro tecnico federale di Sutri a Viterbo, ed avrà come argomento il Golf Management. Ancora da definire, la sede del terzo e quarto modulo che tratterà di turismo, finanza e controllo. Piena soddisfazione è stata espressa dal presidente della Fig, Franco Cimenti, il quale ha annunciato che, con molta probabilità il progetto sarà ripreso a livello europeo. «Devo ringraziare - ha detto - tutti coloro che hanno reso possibile l'evento, il comune di Sanremo e in particolare Donato Di Ponziano, direttore della Scuola nazionale di Golf che non è nuovo a felici intuizioni».
Gli esperti del settore pensano che le cifre del golf siano destinate ad aumentare. E la Federazione vuole farsi trovare pronta con risorse materiali ed umane per affiancare alla crescita della quantità, una altrettanto indispensabile crescita qualitativa.