Primo al mondo Nanoscopio ottico miniaturizzato all’IIT

Il primo nanoscopio ottico miniaturizzato al mondo, in grado di vedere sino a qualche decina di miliardesimo di metro, è stato installato ieri mattina nel dipartimento di nanofisica dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova. L’apparecchio è stato realizzato grazie alla collaborazione con il Max Planck Institute di Nanobiophotonics di Goettingen e Leica Microsystem. «Questo strumento ci permette di arrivare a una risoluzione di decine di nanometri, vale a dire decine di miliardesimo di metro - ha spiegato il responsabile del dipartimento di nanofisica dell’Iit, Alberto Diaspro -; è lo strumento più vicino al microscopio elettronico, 20 volte più potente del microscopio ottico». «Questo dispositivo può lavorare su organismi viventi - ha aggiunto Diaspro -. La partership con Leica ci permetterà in futuro di costruire un nanoscopio miniaturizzato in grado di entrare nel corpo umano».