«Primo Sale», nuovo indirizzo per i fan della cucina romana

Un nuovo indirizzo per gli amanti della cucina tradizionale romana e italiana. Si tratta di «Primo Sale», la trattoria che ha aperto pochi giorni fa al numero 22 di circonvallazione Clodia, a due passi dal Tribunale, nella «location» del vecchio «Giglio d’Oro», del quale conserva (ma solo temporaneamente) l’insegna. «Primo Sale» - che si è giovato dell’efficace «make up» da parte dei giovani architetti dello studio Spsk, in bilico tra minimalismo e tradizione - propone i piatti della tradizione romana (dagli Gnocchetti con pesto e verdure al Pollo alla cacciatora, dal Baccalà in guazzetto al Tiramisù della casa) eseguiti con correttezza e un pizzico di inventiva dallo chef Pasquale Baldassarre. Carta dei vini piccola ma centrata, con etichette del Centro-Sud proposte con un ricarico più che onesto. Prezzo sui 20 euro bevande escluse, sempre aperto a pranzo e a cena.