Al via il primo «Survivor» multiculturale

Anche il reality diventa multiculturale. È questa la novità della Cbs per la prossima stagione di Survivor. A sbarcare sulle isole di Cook saranno infatti concorrenti bianchi, neri ed asiatici che divisi in tribù si sfideranno per vincere il milione di dollari messo in palio. La rete ha spiegato che questo è un modo per rispondere alle critiche feroci fatte ai giocatori delle passate edizioni, non in grado di riflettere la complessità degli Stati Uniti. In realtà però è anche un escamotage per ravvivare un format stagionato e sperare nell’aumento degli ascolti. Tra i concorrenti ci saranno un chitarrista, un avvocato e il manager di un salone per unghie.