Primo trimestre in utile (+65%) e prepara l’Ipo

Piquadro, società attiva nella produzione di articoli di pelletteria in procinto di quotarsi in Borsa, ha chiuso il primo trimestre fiscale, al 30 giugno scorso, con un utile netto in crescita del 65%, a 729.000 euro. Il fatturato consolidato, si legge in un comunicato, si è attestato a 8,1 milioni, in aumento del 30,6%, mentre l’Ebitda è salito del 35,7%, a 1,8 milioni. L’indebitamento finanziario netto è sceso a 10,2 milioni dagli 11,1 del 31 marzo 2007. Il 19 giugno scorso, Piquadro ha depositato in Consob e Borsa Italiana il filing per l’ammissione delle azioni ordinarie all’Expandi. Responsabile del collocamento è Mediobanca.