Prince regala il cd in edicola

da Londra

Prince come il solito è imprevedibile. Stasera suona (quasi a sorpresa) al Montreux Jazz Festival. E per il lancio del suo nuovo album ha battuto una controversa strada mai prima tentata da un’altra rockstar: in Gran Bretagna l’ha distribuito gratis, ieri in allegato al tabloid domenicale Mail on Sunday. «È una prima mondiale, è gratis ed è sul Mail on Sunday»: così il tabloid ha reclamizzato l’iniziativa che è stata invece denunciata come un vero e proprio tradimento da Paul Quirk, co-presidente della Entertainment Retailers Association, l’associazione dell’industria discografica al dettaglio. «È un insulto a tutti quei negozi musicale che hanno sostenuto Prince durante la sua carriera», ha lamentato Quirk. Il nuovo album del cantante americano si intitola Planet Earth, contiene dieci pezzi e nei negozi - dove sarà venduto a prezzo pieno - arriverà soltanto il 24 luglio. L’industria discografica ha fatto fuoco e fiamme con il Mail on Sunday perché si trova già in profonda crisi a causa della pirateria dilagante su Internet. Prince ha toccato i suoi picchi di fama negli anni ’80 e ’90 (Purple Rain è il titolo del suo maggior successo), avrebbe ricevuto dal tabloid londinese una cifra pari a 750mila euro.