Il principe Carlo coltiva cannabis a scopi scientifici

Il principe Carlo d’Inghilterra, erede alla Corona britannica, ha inaugurato oggi l’unico giardino del Paese in cui sia permesso coltivare legalmente, per scopi scientifici, la marijuana e la pianta di coca. Lo spazio verde è già stato ribattezzato «giardino dei veleni». Lo riferisce la Press Association. Il principe Carlo, 59 anni, ha inaugurato il giardino di Alnwick, nella contea di Northumberland (nel nord dell’Inghilterra), dove vengono fatte crescere anche varietà di cannabis e coca particolarmente velenose e tossiche. Il parco fa parte del castello medievale di Alnwick, residenza dei duchi di Northumberland, nonché‚ uno dei più antichi del Paese. Il nuovo «giardino dei veleni» è costato circa 56 milioni di euro e include, oltre alle piante da cui si ricavano le droghe, la casa su un albero più grande del mondo, sculture acquatiche e un edificio realizzato dall’architetto Michael Hopkins. Proprio in questo periodo nel Regno Unito è particolarmente acceso il dibattito sull’uso di cannabis, in pieno boom tra i giovani.