Il Principe William e la sua Kate, ora i sudditi li vogliono sul trono

Fate largo a re William e a regina Kate, Carlo e Camilla si mettano in disparte: secondo un sondaggio del Sunday Times, la maggioranza dei britannici vorrebbe che a sedere sul trono dopo Elisabetta fosse il nipote William, il quale, ai loro occhi, sarebbe un migliore re del padre. E mentre cresce la curiosità sulla data e sul luogo delle nozze, il Sunday Telegraph rivela che la coppia spera di sposarsi in aprile. Secondo il sondaggio YouGov pubblicato dal domenicale, due terzi dei sudditi del Regno ritiene che William faccia bene a sposare una donna di origini non nobili e che il matrimonio potrebbe servire ad accrescere il «rilievo» della monarchia per la società odierna. Se Elisabetta vivrà quanto la regina madre, Carlo potrebbe avere quasi 80 anni quando salirà al trono. Il principe non gode di estrema popolarità e nemmeno la moglie Camilla, duchessa di Cornovaglia, è troppo amata dal pubblico. Anche se il premier David Cameron ha recentemente indicato che sarebbe a suo agio a vederla diventare regina, la maggioranza dei britannici, il 44% contro il 37%, ritiene che Carlo dovrebbe lasciare spazio al figlio. Solo il 15% crede che Carlo sarebbe un re migliore di William, contro il 56% convinto del contrario. Da fonti interne alla casa reale giunge intanto la voce secondo cui William e Kate avrebbero deciso di sposarsi ad aprile. La coppia, rivela il Sunday Telegraph, «ha in mente un luogo ed una data precisi» e l'ufficio del principe si sta ora consultando con tutti i partiti coinvolti. Già nei giorni scorsi era emerso che le nozze si terranno molto probabilmente all'abbazia di Westminster, ora si può anche intuire facilmente la data. Il matrimonio non potrà infatti essere celebrato durante la Quaresima e la Pasqua, che quest'anno cade di domenica 24 aprile e dato che le nozze reali tradizionalmente si tengono in un giorno settimanale, di norma il venerdì, in molti ora sono disposti a puntare su venerdì 29 aprile. William e Kate potrebbero comunque ancora cambiare idea. Secondo la fonte infatti, la coppia sa che «per una ragione o per un'altra, la loro prima scelta potrebbe non funzionare per qualcuno e hanno dunque scelto anche una seconda data nell'estate». Un'altra fonte interna alla corte di Elisabetta ha rivelato inoltre che il ritardo nell'annuncio della data sarebbe dovuto al fatto che William e Kate vogliono essere sicuri che il presidente Usa Barack Obama e la moglie Michelle possano parteciparvi. «Ci è stato detto che gli Obama ci tengono a venire al matrimonio e che il governo britannico ci tiene altrettanto che ci siano», ha detto la fonte.