La «Principessa» si mette a ballare salsa e merengue

«Principessa» compie sette anni. La famosa scuola di danza, fondata da Maria Antonietta Berlusconi Beretta, volta pagina e lo fa in grande stile aggiungendo ai numerosi corsi (dalla danza classica fino al mat work e pilates), due nuove iniziative come le lezioni di salsa e merengue e di difesa personale femminile. Queste ultime nascono da un idea del Comune di Milano che, però, ha lasciato in lista di attesa oltre mille signore, avendo a disposizione per ora soltanto duecento posti e un unico istruttore.
«Abbiamo pensato di raccogliere queste richieste inevase inserendo nella nostra scuola di via Solari 9, a un prezzo basso, due corsi sul tema della difesa - spiega la direttrice del Centro Maria Antonietta Celentano Leoni -. È prevista una lezione aperta e gratuita di prova che partirà mercoledì 5 marzo, dalle 13 alle 14 (tel. 02-89423697 - 02-83241493)».
Oltre a questa iniziativa a tutela delle donne, «Principessa» vuole rilanciare, a grande richiesta, il ballo caraibico: non bastano più le lezioni del venerdì sera di salsa baciata di Roberto Aiello, istruttore latinoamericano. Questa nuova disciplina, che è la base sia del salsa e della ruenda, confluisce in quella che vogliono essere le novità assolute che sono il salsa e il merengue.
«La danza resta sempre un grande rifugio anche spirituale. Dopo la morte di mia madre Rosa, che quando ero bambina mi indirizzò “sulle punte” sotto la guida di Luciana Bianchi Cottini, insegnante della Scala in via Pola, ho ritrovato il piacere e la consolazione di muovermi. Ho trasmesso il classico a mia figlia Sabrina, che ora fa jazz ma insegna anche da noi. E pensare che qualcuno in famiglia all’inizio mi contrastava... - racconta Maria Antonietta Berlusconi Beretta, diplomata anche in pianoforte -. Prima di via di Solari la palestra era numero civico 11 ed è stata rilevata nel 2000. Fu inaugurata il 21 febbraio. Proprio in questi giorni si festeggiano i sette anni».
La Dance Scool lascia agli allievi in eredità l’insegnamento e, ai piccoli, un diploma. I bambini dai quattro anni in su stanno preparando il saggio, previsto per il 7 e l’8 giugno al Teatro Manzoni.
«Circus» si terrà al pomeriggio, con tutta «Principessa» sul palcoscenico, dove sfilano tutti gli stili per adulti, sotto la regia del direttore artistico Roberto Fascilla: classica, contemporanea, funky, modern jazz, tip-tap, pilates, yoga, gyrotonic, flamenco, danza del ventre, tango, ginnastica dolce e gyrokinesis.