Principiante alla guida perde il controllo e uccide un’anziana

Con il foglio rosa - e in attesa di prendere la patente - stava esercitandosi in centro a guidare insieme al padre, al volante di una Golf Plus. Quando, per motivi ancora sconosciuti, ha perso il controllo della macchina, in preda al panico ha pigiato il pedale dell’acceleratore anziché quello del freno, finendo sul marciapiede e investendo una donna di 63 anni che, sbalzata all’interno del giardinetto di un hotel, ha battuto la testa ed è morta sul colpo. La Golf è andata a sbattere anche contro tre vetture parcheggiate.
La tragedia si è verificata ieri, intorno alle 12.30, in via Galileo Galilei. La studentessa universitaria diciottenne alla guida (il padre, un 61enne che le era seduto accanto, non ha avuto la prontezza di azionare il freno a mano) è ora in stato di choc e non sa spiegare cos’è successo: è stata indagata per omicidio colposo e le hanno sequestrato la macchina. La vittima è Giuseppina B., residente a Brera, lascia il marito e due figlie.
«Se ci fossero state altre persone la Golf le avrebbe falciate tutte» insistono i vigili.