Privacy, bocciati i braccialetti antistupro

Francesco Pizzetti, presidente dell’Autorità garante per la privacy, critica il provvedimento con cui la Regione intende finanziare i braccialetti antiviolenza.
«Sono molto preoccupato - dice Pizzetti al Giornale -, così si mette a rischio la libertà individuale. La Regione Lombardia ha dato una risposta eccessiva a un problema reale. Comprendiamo il bisogno di sicurezza, ma serve equilibrio». Per il Garante, dunque, «è necessaria una seria campagna di informazione, il consenso scritto e consapevole dei cittadini, e un sistema disattivabile quando si desidera di non essere più rintracciati». Altrimenti «è come costringere una donna all’uso della cintura di castità».