Alla Pro Am natalizia di Fioranello anche Rocca, la Croce e lo spagnolo Quiros

Presentato l'appuntamento del circolo romano giunto alla 25ª edizione e in programma dal 19 al 22 dicembre. A Malaga é stato illustrato il «Consorzio Roma Golf» che si occuperà del turismo golfistico della capitale: 14 i circoli aderenti

È stato presentato presso l'Hotel dei Mellini il grande golf natalizio, che torna come ogni anno nella capitale. Dal 19 al 22 dicembre si disputerà presso il Golf Club Fioranello la tradizionale Pro-Am che quest'anno doppia la 25ª boa con grandi novità. Con il presidente di Fioranello Massimo Nati in conferenza stampa anche il vice sindaco di Roma Mauro Cutrufo, il presidente della Federgolf Lazio Carlo Scatena, che ha annunciato che la prossima settimana firmerà con l'università di Tor Vergata l'accordo per il primo campus golfistico nazionale, e il presidente del Consorzio Roma Golf Marco Zanetti.
La 25ª Pro-Am riveste particolare importanza per una duplice ragione: questa edizione capita nel trentennale dalla fondazione del Circolo e viene inoltre patrocinata dal Comune di Roma, Dipartimento del Turismo, a testimonianza dell'interesse dell'amministrazione capitolina per il progetto del polo golfistico.
È proprio per questo secondo motivo che la manifestazione è stata intitolata Pro-Am Roma Golf District. Alla gara parteciperà un numero record di squadre capitanate da professionisti e proette di primo livello che provengono da tutta Italia e non solo. Infatti quest'anno, oltre alla riconferma della presenza di Costantino Rocca, Stefania Croce e Federica Piovano, hanno assicurato la loro presenza anche Juan Quiros, giocatore del Senior European Tour, e Michele Reale. Ma non si escludono sorprese dell'ultimo minuto.
Per effetto delle numerose iscrizioni si è deciso di aggiungere una giornata di qualifica alle due già previste. Pertanto si inizierà a giocare il 19 per terminare con la finale del 22 dicembre o in caso di maltempo il 23.
La manifestazione si disputa per la prima volta - visto l'elevato numero di iscritti che arriva a oltre 70 squadre - su 3 giornate eliminatorie e una finale che si giocherà il 22 dicembre: qui le migliori 24 squadre si disputeranno il podio e i professionisti gareggeranno per il montepremi che prevede una prima moneta di 2.200 euro.
In considerazione dell'elevata visibilità dell'evento - si tratta della gara più importante a livello nazionale per il periodo finale dell'anno - e proprio per presentare con efficacia l'offerta golf come elemento di attrazione del turismo golfistico internazionale, il 21 dicembre, alle 18, è stato organizzato al club un convegno destinato esclusivamente agli operatori turistici e intitolato Roma Golf District, nuova opportunità per il turismo golfistico.
Il meeting costituirà l'occasione per informare diffusamente sul Consorzio Roma Golf, nato a fine luglio 2009 e presentato ufficialmente alla Fiera di Malaga che si è svolta nella terza settimana di novembre. In questa occasione il direttore del dipartimento del Turismo del Comune di Roma Paolo Provasoli, il presidente dell'agenzia promozione turistica del Lazio Federica Alatri, il presidente del Consorzio Roma Golf Marco Zanetti, il consigliere Fiavet Giancarlo Jaquitto e il presidente Fig Lazio Carlo Scatena potranno diffusamente intrattenere gli ospiti sui dettagli del progetto, sul suo stato di avanzamento e sulle aspettative in termini di flusso di turisti/golfisti.
Congiuntamente al Dipartimento del Turismo del Comune di Roma il Consorzio ha avuto modo di prendere i primi contatti con il mondo dei Tour Operator specializzati nel golf e di presentare il sistema che garantisce una prenotazione facile e veloce non solo per i servizi golfistici ma per qualunque altra tipologia. Grazie a questa struttura gli operatori potranno prenotare/acquistare diverse varietà di prodotti e servizi: prenotazione di green fee, camere d'albergo, pacchetti, etc.
Gli operatori, quindi, hanno potuto verificare come il Consorzio si sia attivato rapidamente e con valide soluzioni operative passando da progetto a concreta realtà.
«A Malaga - spiega Massimo Nati, presidente del Circolo del Golf di Fioranello - il Consorzio ha avuto inoltre la certezza che il prodotto golf della capitale abbia riscosso il favore del mercato. Il 2010, oltre a prevedere ulteriori partecipazioni da parte del Consorzio a Fiere specializzate nel settore golf, sarà sicuramente l'anno in cui si inizieranno ad ottenere tangibili risultati, dal punto di vista della canalizzazione dei turisti golfisti, sui campi della capitale».
Lancia è co-sponsor della manifestazione mentre sponsor tecnici sono l'Hotel dei Mellini e l'Hotel Helio Cabala. Il 22 dicembre, alle 17,30, è prevista la premiazione a cui presenzieranno sia il vice Sindaco di Roma Mauro Cutrufo che il presidente della Federgolf Franco Chimenti oltre a Scatena.