La Pro Recco batte il Brescia e balza in testa

La Pro Recco batte il Brescia e passa al comando della classifica: ecco il verdetto dell’ultima giornata di andata di fase due del campionato di pallanuoto. La fase che conta. La giornata è stata prodiga con le liguri: il Savona ha riscoperto il sapore della vittoria “larga” nell’anticipo di venerdì a Cremona (peraltro privo di Vannini ed Henriques), ed ha ritrovato il suo marcatore principe ( 5 reti di Sapic). Certamente si è scrollata di dosso i lombardi in classifica, ma è ormai troppo lontana dalle tre fuggitive Posillipo, Brescia e Recco.
Il Posillipo tiene il passo: Nervi oppone resistenza, ma la «signora napoletana» si lascia condurre dai suoi campioni verso l’ennesima vittoria. Brescia scivola al Boschetto: il Recco, di questi tempi è da prendere con le molle. Gioca bene in difesa, convince nelle manovre, ed in attacco fa male. Molto. Il Chiavari espugna la Vitale di salerno e lascia al palo il Circolo Nautico: per entrambe, comunque, si profilano all’orizzonte gli spareggi play off. Nel girone B la Florentia strappa con i denti una vittoria insperata a Bogliasco e mantiene la leadership. Il camogli pareggia a Siracusa, vasca da sempre ostica, la Lazio affonda ancora a Catania mentre il Padova, battendo il Palermo, si riprende la seconda piazza in classifica. Per il Camogli adesso si fa più dura.
I risultati. Girone A: Artigli CN Salerno-Chiavari Nuoto 9-12,
Atlantis Posillipo-Sacil HLB Nervi 13-9, Pro Recco-Systema Pompea Brescia 12-10, Latteria Soresina Bissolati-Filanda Carisa Savona 6-12. Girone B: IGM Ortigia-ElettroGreen RN Camogli 8-8, Sp Energia Siciliana Catania-SS Lazio 7-6, Baxi Bozzola Plebiscito-Banca Nuova Telimar 8-7, RN Bogliasco-RN Florentia 12–13,
Le classifiche Girone A Pro Recco 19, Leonessa Brescia 18, Posillipo 16, Savona 12, Bissolati 9, Nervi 6, Chiavari 3, Salerno 0.
Girone B Florentia 21, Plebiscito 15, Camogli 14, Ortigia 11, Bogliasco e Catania 7, Palermo e Lazio 3.