La Pro Recco in Regione

Per la doppia vittoria di quest' anno, campionato italiano e doppia stella, la squadra di pallanuoto Pro Recco è stata festeggiata ieri nella sede della Regione Liguria dal presidente Claudio Burlando. Alla squadra e ai suoi dirigenti è stata consegnata una targa ricordo ed è stata offerta una maxi torta, decorata con lo scudetto della squadra e l' anno di nascita, il 1913. Oltre ai giocatori erano presenti il direttore generale Massimiliano Ferretti e il direttore sportivo, il «caimano» Eraldo Pizzo. «Per il secondo anno consecutivo - ha detto Burlando - lo scudetto rimane in Liguria e la Pro Recco ha raggiunto l' obiettivo, più che meritato, della doppia stella. Il brillante risultato consolida la pallanuoto nella nostra Regione». Ferretti invece, dopo aver ringraziato per i festeggiamenti il presidente Burlando, ha invitato la Regione Liguria e le altre istituzioni a ristrutturare la piscina di Recco o, meglio, a costruirne una nuova per dare alla Pro Recco un impianto degno della prima squadra del Campionato. «Ho goduto di questa vittoria - ha commentato Pizzo - più che di altre ottenute nella mia vita di atleta. Facciamo ora tutti uno sforzo per dare alla squadra una piscina efficiente». Il presidente Burlando ha risposto dicendo che «per la nuova piscina di Recco cominciamo a lavorare. Ne parleremo con il Comune e vedremo che cosa si può fare».