La Pro Recco Rugby punta in alto

Nuovi acquisti per una squadra ancora più competitiva. La Pro Recco Rugby gioca di anticipo nella campagna acquisti e si prepara a disputare il suo sesto campionato in serie A puntando alla vetta della classifica. Il tutto con una squadra «potenziata sia nel reparto della mischia, aggiungendo peso al pack, sia nel settore dei tre quarti con particolare attenzione all'aspetto difensivo», ha spiegato mercoledì pomeriggio, nella sala consigliare di Recco - alla presenza del sindaco Andrea Buccilli e dell'assesore allo sport, Dario Capurro - il presidente della società, Roberto Venturelli. Una operazione di potenziamento della squadra in grado di raggiungere, assicura Venturelli, i play-off . Accanto ai nuovi acquisti provenienti in parte dall'under 19, sono state confermate storiche colonne. Come nel caso di Alejandro Eschoyez che rimarrà alla guida della squadra.
Il gruppo conferma la presenza di Christian Becerra, Davide Bedocchi, Tommaso Besio, Dario Devoto, Ivan Duelli, Stefano Esposito (al suo ventitreesimo campionato con la Pro Recco Rugby), Alessio Giubertoni, Juan Lopez, Marco Luchina, Christian Rosasco, Alessando Salsi, Pierpaolo Bugliolo, Daniele Canoppia, Alessio Casareto, Andrea Ferrari, Diego Galli, Marco Lucerti, Davide Noto, Alfredo Parlamento, Daniele Pedemonte, Massimo Tripepi, Riccardo Verdina.
New entry: Fabrizio Aggio, Claudio Ceppolino, Ramiro Lerda (Argentina), Florian Pué (Francia), Nicola Selvaggio, Federico Bruera (Argentina), Ignacio Gareis (Argentina), Samuel Taylor (Gran Gretagna) e Michael Wilson (Neozelanda). Oltre a Carlo Gatti al quale è stata affidato, inoltre, il compito di potenziare ulteriormente l'under 19, fondamentale bacino di reclutamento per la serie A.
Ma si è parlato con le massime cariche politiche anche di prospettive future e di impianti che faticano a reggere il passo con ben quattro squadre di rugby reccheline ai vertici delle rispettive categorie: le under 15, 17, 19 e la massima serie. Oltre 180 atleti di tutte le età ai quali è arrivata la promessa di un nuovo impianto in erba sintetica.