PROBLEMA SEMPRE ATTUALE

Il Giorno della Memoria non deve guardare solo al passato, ma deve offrire spunti anche per il presente e per il futuro. È questo, in sintesi, il messaggio che il presidente della Comunità ebraica di Venezia, Amos Luzzato, ha lanciato nel corso della presentazione dei risultatidello studio sui registri matricola del carcere veneziano di Santa Maria maggiore durante l’occupazione nazista: «Vogliamo che gli spazi del ricordo non siano solo maggiori, ma siano soprattutto utilizzati in un certo modo: non commemorando un passato che non c’è più, ma trasformando questo ricordo in un problema di lotta di attualità».