Processo in bilico si decide sabato 12

Il processo Sme è in bilico. A un passo dalla sentenza i giudici potrebbero riaprirlo e ascoltare Stefania Ariosto. Giovedì la contessa ha spiegato che quello che aveva raccontato dieci anni fa contro Renato Squillante e Cesare Previti era farina del sacco del suo ex fidanzato, Vittorio Dotti. E le difese hanno chiesto di interrompere le arringhe, perché «è sopraggiunta una prova fondamentale che mina la struttura del procedimento». Il tribunale deciderà il prossimo 12 novembre.