Processo breve Trovata l’intesa riparte l’esame il 15 febbraio

Processo breve, si riparte. Da martedì 15 febbraio la commissione giustizia riprenderà in esame l’iter del provvedimento. È stata la presidente Giulia Bongiorno ad accogliere la richiesta del capogruppo del Pdl, Enrico Costa, dando il via libera nonostante il muro alzato inizialmente da parte di tutta l’opposizione. Tuttavia, proprio da Fli nel pomeriggio di ieri, è arrivata un’apertura. Mentre lunedì Fabio Granata aveva minacciato «barricate» contro il ddl, ieri il coordinatore di Fli, Adolfo Urso, ha annunciato: «La nostra posizione è chiara e coerente: siamo d’accordo sulla riforma della giustizia che riduca la durata dei processi purché non si trasformi di fatto in un’amnistia mascherata».