Processo in giugno per gli «ex» Romiti e Savona

Si avvicina il processo per gli ex vertici di Impregilo, Pier Giorgio Romiti e Paolo Savona, già amministratore delegato e presidente dell’azienda di costruzioni, che sono stati rinviati a giudizio - insieme con il revisore dei conti di Erns&Young, Maurizio Serafini - dal giudice per l’udienza preliminare di Milano nell’ambito del procedimento Imprepar-Impregilo. Indagati per i reati di aggiotaggio e falso in comunicazioni sociali in relazione agli esercizi 2002 e 2003, dovranno comparire davanti ai giudici il 14 giugno. Nel processo, Savona e Romiti saranno affiancati dalle persone giuridiche Impregilo e Imprepar.