«Processo lungo», iter al Senato Slitta la responsabilità dei pm

Grandi manovre in Parlamento sul tema giustizia. L’Aula del Senato ha cominciato ieri sera l’esame del ddl sull’inapplicabilità del giudizio abbreviato ai delitti puniti con la pena dell’ergastolo. Le norme, promosse dalla maggioranza, consentono di presentare alla difesa elenchi «infiniti» di testimoni e di non considerare più come prova definitiva in un processo la sentenza passata in giudicato in un altro procedimento. Sorte diversa per la norma sulla responsabilità civile dei giudici, stralciata dalla legge comunitaria 2010 e slittata a quella del 2011.