La procura di Napoli: inchiesta sulla fuga di notizie

Il procuratore Lepore: ""È stato aperto un procedimento penale per verificare le sconcertanti modalità con le quali si è dato luogo all’indebita pubblicazione delle notizie"

Napoli - "Il procedimento relativo alla quasi totalità dei fatti oggetto di indagine è in fase conclusiva". La procura di Napoli in maniera scarna si esprime così in una nota sul coinvolgimento di Silvio Berlusconi in una indagine per corruzione condotta dal pm partenopeo Vincenzo Piscitelli riferita dal quotidiano "Repubblica". "È stato aperto un procedimento penale - prosegue il comunicato firmato dal procuratore Giovandomenico Lepore - teso alla verifica delle sconcertanti modalità con le quali si è dato luogo all’indebita pubblicazione delle notizie, sicuramente destinata a produrre gravi danni alle indagini che questo ufficio ancora sta conducendo".