Il procuratore: non sono a conoscenza che Prodi sia indagato

Il Procuratore di
Catanzaro Mariano Lombardi, ha smentito la notizia riportata dal
sito web di "Panorama" secondo cui Prodi sarebbe indagato
nell’inchiesta Why Not

Catanzaro - In una nota, il Procuratore di Catanzaro Mariano Lombardi, ha smentito la notizia riportata dal sito web di "Panorama" secondo cui Romano Prodi sarebbe indagato nell’inchiesta Why Not in relazione, in particolare, al filone su una loggia massonica segreta di un stato estero (San Marino). «Non sono a conoscenza - ha fatto sapere Lombardi - dell’iscrizione del Presidente del Consiglio dei Ministri nel registro degli indagati. Il titolare dell’inchiesta è il sostituto Luigi De Magistris.