Prodi-Cofferati, guai in eredità

La coalizione di centrosinistra che governa la città di Bologna si spacca su un lascito della «premiata coppia» Romano Prodi - Sergio Cofferati. L’eredità che «scotta» si chiama People Mover ovvero quella navetta sopraelevata che, una volta realizzata, dovrà collegare la stazione centrale e l’aeroporto del capoluogo. I cantieri non sono mai partiti ma all’approssimarsi della data ipotetica del via, il Pd resta isolato. Alcuni consiglieri democrat frenano sul progetto mentre gli alleati Sel e Idv non ne vogliono sapere. A questo va aggiunto anche il «no» di una petizione popolare sottoscritta da 3.700 bolognesi, compresa la pasionaria Milena Gabanelli. Al sindaco Virginio Merola è rimasto il cerino in mano. Oggi, qualcuno con buona memoria ricorda che a lanciare per primo l’idea fu Romano Prodi, nel 2005 e a raccoglierne a piene mani la suggestione fu il primo cittadino dell’epoca: Sergio Cofferati.