Prodi «diffida» Marrazzo: commissariamento vicino

Il governo ha inviato al Presidente della Regione Lazio la lettera di diffida prevista nei casi di sforamento di extradeficit sanitario. La lettera, predisposta dal ministero del Tesoro già da giorni, è stata firmata dal Presidente del Consiglio Romano Prodi ieri e consegnata oggi a Marrazzo. Secondo quanto prevede la missiva del governo la Regione Lazio ha 15 giorni per mettere a punto i provvedimenti per coprire il disavanzo. In caso contrario scatterà il commissariamento che, grazie a quanto previsto dal decreto legge collegato alla Finanziaria è escluso possa essere assegnato allo stesso Marrazzo. E il centrodestra grida alla bocciatura della politica sanitaria.