Prodi dispiaciuto: «Profondo sdegno»

Anche l’ex presidente del Consiglio italiano Romano Prodi, storico avversario del Cavaliere, ha deciso di manifestare la sua solidarietà al premier Sivio Berlusconi dopo l’aggressione in piazza Duomo a Milano: «Esprimo profondo sdegno e una ferma condanna per il gesto violento che ha colpito a Milano Silvio Berlusconi - ha detto il Professore in una nota -: a lui va la mia più sincera solidarietà per l’episodio e l’augurio di una rapida guarigione».