Prodi frena sui Pacs: terremo conto del Vaticano

Il premier rassicura il Vaticano sulle unioni di fatto: "Mi sono sempre posto questo problema di dialogare con la Chiesa e di tener conto dei suoi timori sulla vicenda delle coppie di fatto"

Addis Abeba - "Mi sono sempre posto questo problema" di dialogare con la Chiesa e di tener conto dei suoi timori sulla vicenda delle coppie di fatto. Romano Prodi scambia alcune battute con i giornalisti improvvisando una conferenza stampa on the road all'interno dell'Istituto di cultura italiano ad Addis Abeba. Il premier assicura che ascolterà il Papa sulla questione dei Pacs che divide il mondo politico e suscita tensioni all'interno della maggioranza. Condivide le parole del capo dello Stato secondo il quale bisogna tener conto dei timori del Vaticano? "Ma figuriamoci. Mi sono sempre posto questo problema. E me lo sono sempre posto fino in fondo - assicura Prodi -. L'ho sempre avuto presente, ogni volta che abbiamo toccato questo tema e non cesserò di tenerlo presente anche in futuro".