Prodi con Grillo e Burlando alle Cinque Terre

(...) in mare la sera di venerdì, a 7 miglia da Punta Mesco. Pesci eccezionali, come si può vedere dalla foto, che con un certo orgoglio ha mostrato al presidente del Consiglio Romano Prodi, che sta trascorrendo il suo ultimo fine settimana di vacanza in Liguria prima di rientrare a Roma. Prodi, accompagnato da Claudio Burlando, presidente della Regione Liguria, e da Franco Bonamini, presidente del Parco delle Cinque Terre, ha incontrato l’amico senatore al suo rientro a terra e non ha saputo resistere alla battuta.
Tra una risata e l’altra, però, non ha nascosto la sua ammirazione per le ottime prede. Tra l’altro Grillo si è tenuto il pesce spada più piccolo per farlo diventare l’attrazione gastronomica di una super cena che terrà per pochi intimi nel suo villino al mare. L’altro, invece, troppo ingombrante per finire su un normale barbecue, è riuscito a venderlo ad un ristorante locale.
Romano Prodi, comunque, conosce bene la Liguria. Come ha raccontato a Grillo, fin da quando era studente veniva con la famiglia in vacanza a Monterosso, per cui negli anni ha acquisito molta famigliarità con la costa ligure. E in questi giorni, gli ultimi prima del rientro a Palazzo Chigi, è tornato insieme alla moglie Flavia.
Vacanza sì, ma sempre da presidente. In quanto ieri Prodi ha colto l’occasione della sua presenza alle Cinque Terre per fare una visita privata a Monterosso con Grillo e Burlando. I tre sono stati ricevuti dal sindaco Angelo Betta, di Forza Italia, il quale ha fatto gli onori di casa. Poco dopo il presidente del Consiglio ha lasciato i suoi ospiti per recarsi a Riomaggiore dove lo attendeva un ulteriore appuntamento per pranzo.