Con Prodi rischio crac per pensionati e statali

Prodi se vincerà le elezioni aumenterà le tasse, in particolare sulle rendite aumentando l’aliquota fiscale, anche sugli interessi dei titoli di Stato dal 12,5% al 20%.
Il ministro Tremonti, economista riconosciuto a livello internazionale, prevede che a causa di questa tassazione l’Italia andrà in default come l’Argentina, in quanto la nostra Repubblica non sarà più in grado di onorare il suo debito pubblico alla scadenza, a causa della mancanza di investitori che non acquisterebbero più le nuove emissioni di titoli di Stato tartassate da Prodi.
I pensionati e i dipendenti statali prima di votare per Prodi devono quindi sapere che se, veramente, l’Italia andrà in default a loro non verranno più pagati pensioni e stipendi, perché lo Stato per accreditare le loro competenze si basa in gran parte sulla catena di Sant’Antonio del rinnovo alla scadenza del debito pubblico.