Ma il Prof insiste: dopo la sosta ai box il Paese è ripartito

Roma. «La Spagna non ha mai superato l’Italia in termini di Pil». Il presidente del Consiglio Romano Prodi ha deciso di scrivere una lettera all’agenzia Ansa per smentire il possibile (e clamoroso) sorpasso ai danni del nostro Paese. Da Campolongo (Belluno), dove il Professore è in vacanza fino a domani, Prodi ha cercato così di mettere a tacere gli annunci trionfali lanciati dal premier spagnolo Zapatero. «L’economia italiana è più grande di circa il 50% di quella iberica», scrive Prodi, e anche «in termini pro capite il nostro Pil è superiore a quello spagnolo di circa il 13%». Secondo il Professore «la macchina Italia, dopo un cambio di gomme e un rifornimento di fiducia, sta uscendo dai box e sta girando a una velocità che non raggiungeva più da anni». «Di salari? Oggi non ne parlo», aveva detto in mattinata Prodi ai giornalisti.