Profanate tombe di musulmani

Londra. Una quarantina di tombe di musulmani sono state profanate nel cimitero di Handsworth a Birmingham. La scoperta è stata fatta dai familiari dei defunti, che hanno trovato lapidi abbattute o spaccate. Nel cimitero sono stati anche trovati volantini pieni di insulti contro gli islamici, firmati da una sedicente organizzazione di neri che si firma Black Nation. Lo scorso mese scontri sono scoppiati a Birmingham tra giovani neri e asiatici, nati dalla notizia che una ragazzina nera era stata violentata. I leader cittadini hanno invitato la comunità musulmana a respingere la provocazione. La profanazione è avvenuta in occasione della festività islamica dell’Eid al-Fitr, che chiude il Ramadan.