Profitti in calo Per l’ad «la priorità è ridurre il debito»

Seat Pagine Gialle ha chiuso i 9 mesi con risultati in linea con le previsioni di budget, nonostante il peggioramento della congiuntura, e dice che priorità del gruppo sarà la riduzione del debito. E’ quanto emerge dalla nota sui risultati e dalle successive dichiarazioni dell’ad Luca Majocchi, che per ulteriori informazioni ha rinviato alla presentazione del piano industriale alla prima metà di dicembre. «Non possiamo dare nessuna indicazione», ha detto Majocchi rispondendo a un analista. «La priorità è ridurre il debito». Seat ha registrato nei 9 mesi un utile di 11 milioni da 23,9 milioni dello stesso periodo del 2007, l’Ebitda è di 411,4 milioni, in calo del 3,5%, ricavi a 986,7 milioni, meno 1%. Il debito finanziario netto si attesta a 3.105 milioni. La società vede l’Ebitda 2008 sopra i 600 milioni.