Profitti dimezzati nel semestre

Adr

Il gruppo Adr chiude il primo semestre con ricavi complessivi pari a 276,5 milioni, in linea rispetto ai 276,6 milioni nel primo semestre 2005. Il Mol è in crescita dello 0,6% a 121 milioni, ma l'utile si dimezza, passando da 8,2 a 4 milioni. Il calo, spiega la società, è dovuto «all'andamento negativo dei ricavi delle attività soggette a corrispettivi regolamentati». Il traffico nel sistema aeroportuale romano è aumentato del 6,6% rispetto allo stesso periodo del precedente esercizio. Una performance caratterizzata - oltre che dal buon risultato su Fiumicino (più 3,9%) - dalla forte crescita sullo scalo di Ciampino (più 26,4%), legato allo sviluppo del low cost. Per i prossimi mesi la società prevede una crescita costante del traffico passeggeri nei due scali romani . Ieri sera è stato ufficializzato l’interesse di Adr a rilevare i terreni e gli immobili messi in vendita da Alitalia nei pressi dell'aeroporto di Fiumicino e a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano.