Profitti record e Profumo pensa a più dividendi

UniCredit ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto di 1,44 miliardi in crescita su base annua del 37,8%. Il dato è migliore delle attese degli analisti che avevano indicato un utile di 1,2-1,3 miliardi. L’ad Profumo ha preannunciato un possibile aumento del dividendo, a condizioni di centrare gli obiettivi di solidità. I ricavi totali sono stati pari a 5,6 miliardi con un incremento del 4,6%, in linea con le attese. Il terzo trimestre ha registrato un profitto da investimenti per 401 milioni legato alla cessione di 2S a Société Générale. Nei primi 9 mesi l'utile netto risulta pari a 4,48 miliardi con un incremento del 44,7%. Sulla conquista del gruppo Putnam Profumo non voluto commentare: «Vediamo cosa succederà nel processo».