Profumo di asparagi nel «triangolo d’oro»

Grazie alla ricca varietà di prodotti tipici del territorio, l'aria dell'Alto Adige si profuma, nel corso delle diverse stagioni, di odori straordinari. Fino a fine maggio nel cosiddetto «triangolo d'oro» di Vipiteno, Vilipiano e Settequerce, si respira ovunque l'aroma inconfondibile dell'asparago. Qui, per due mesi, ogni attività sembra ruotare attorno alla valorizzazione di questo prodotto. A Terlano, per esempio, l'Associazione Turistica (www.terlano.info, tel. 0471257165) organizza delle giornate interamente dedicate a questo ortaggio, con pacchetti da 43,50 euro a persona che comprendono: una visita alla bella parrocchiale adorna di affreschi gotici, una passeggiata fra le coltivazioni e, per finire, il pranzo. Ma senza dubbio, il modo più piacevole di godersi qualche giorno a contatto con la natura e con i sapori della buona cucina a base di asparagi è quello di fermarsi nei masi dell'Associazione Gallo Rosso o prenotare una delle proposte della formula «settimane degli asparagi» (per info Associazione turistica di Terlano). Il pacchetto, che va dai 320 ai 420 euro a persona, comprende: pernottamento, mezza pensione e escursioni. Tra le alternative consigliamo, per un buon rapporto qualità/prezzo, l'Hotel Greinfenstein a Settequerce (tel. 0471.678882).