Profumo dell'erba tagliata per l'uomo Lardini

Lucia Serlenga

C'è nell'aria il sentore di nuove fragranze: sono i profumi dell'uomo Lardini che porta all'occhiello l'iconico fiorellino di tessuto e coltiva nella memoria ricordi e immagini legati alle emozioni. Si chiamano Verde 1978 e Legno 1978 le prime fragranze firmate da Luigi Lardini, vulcanico direttore creativo del Gruppo di Filottrano che chiuderà il 2016 con la conferma del fatturato dell'anno precedente, 73 milioni di euro, cifra in linea con le previsioni, e un dato estremamente positivo di crescita del 30 per cento del proprio marchio. La nuova collezione di profumi realizzata in collaborazione con Terra Moderna55, l'azienda emiliana fondata da Daniele Cappello Riguzzi nel 2011, ribadisce nel numero 1978 l'anno di nascita dell'azienda marchigiana conosciuta in tutto il mondo per essere la fucina dove vengono realizzate le più belle collezioni di moda maschile dei grandi brand italiani e stranieri, e per produrre le proprie linee (Lardini, RVR, Gabriele Pasini e +Lardini disegnata con Nick Wooster) con l'aplomb della sartorialità e l'attitudine easywear. Insomma uno stile elegante ma mai ingessato perfettamente espresso anche nelle nuove fragranze contenute in flaconi di linea essenziale e sacchetti di cashmere blu ricamati con il tipico fiorellino bianco. I 1978 esemplari sono numerati e firmati da Luigi Lardini. «Con l'avventura del profumo sto realizzando il secondo sogno della mia vita, riuscire ad avere una fragranza che mi riporta alla memoria l'odore dell'erba tagliata in primavera, di quando giravo per le colline marchigiane con la mia due cavalli decapottabile», ricorda Luigi Lardini parlando del suggestivo profumo Verde 1978 progettato sull'effluvio dell'erba saponaria, quella che si sente nelle campagne italiane a primavera. Ma Legno 1978 non è meno speciale perché nella sua avvolgente scia si ascoltano le intense note di rovere, ciliegio, castagno, ginepro e un tocco di sandalo. Le due eau de parfum unisex - l'azienda si sta conquistando anche le donne alle quali dedica una collezione fresca e contemporanea disegnata dalla giovane Genea Lardini, figlia di Luigi - saranno in vendita in tutti i negozi Lardini e in selezionate profumerie. A Milano si trovano in esclusiva nella boutique The Store a Brera.