Per progetti «utili», pronti 45 milioni

«I problemi? Li mettiamo al bando!» Con questo slogan la Fondazione Cariplo presenta i Bandi 2006 a sostegno di progetti di utilità sociale nei quattro settori di intervento: Ambiente, Arte e cultura, Ricerca e Servizi alla persona. In particolare quelli a favore dell'infanzia negata, dell'assistenza ai disabili rimasti senza genitori, dell'educazione ambientale e del sostegno al reclutamento di giovani ricercatori.
Nell’agenda della Fondazione anche problemi come l'educazione ambientale, i minori soli, la tutela degli archivi storici. Da quest'anno sono stati introdotti nuovi progetti di sostegno legati a problemi emergenti. Nel settore dei Servizi alla persona, per esempio, è stato considerato il drammatico problema dell'infanzia negata; nel settore Arte e cultura si è deciso di concentrarsi sulla creazione di reti per la diffusione dello spettacolo dal vivo. La Fondazione Cariplo mette a disposizione per i bandi pubblicati 45 milioni di euro, suddivisi per settore e per 16 tipologie di intervento. Info: www.fondazionecariplo.it Per l’ambiente il budget è di 3,,5 milioni di euro. All’Arte e cultura sono stati destinati 9 milioni di euro. Due milioni stanziati per promuovere lo spettacolo dal vivo e 1 milione e mezzo per sostenere progetti che avvicinino i bambini agli spettacoli dal vivo. Alla ricerca scientifica vanno 11,5 milioni di euro. Il budget destinato ai servizi alla persona è di 20,5 milioni euro. Fra i progetti: lavori per persone svantaggiate o sostenere il «dopo di noi».