Il progetto «Home Plus» è anche garanzia di sicurezza

Sicurezza, armonia con l’ambiente, efficienza energetica, qualità della vita. Il sistema costruttivo «Home plus» del gruppo Polo–Le Ville Plus è stato definito con l’obiettivo di offrire tutti questi vantaggi. Senza per una cosa dover rinunciare all’altra. A proposito di sicurezza, l’uso di legno lamellare nelle strutture portanti di travi e pilastri garantisce la sicurezza antisismica richiesta dai più severi parametri di legge. Non meraviglia che proprio gruppo Polo abbia puntato, fin da tempi non sospetti, sul legno anche per via delle sue proprietà antisismiche: Loris Clocchiatti è nato e cresciuto in Friuli, regione che ha subito uno dei più gravi terremoti della storia italiana recente. Di questo evento il presidente della società di costruzioni conserva ancora un forte ricordo. Per rispettare l’ambiente e la salute dell’uomo, «Home plus» esclude l’uso di vernici tossiche e di materiali nocivi o inquinanti. Grazie all’utilizzo del legno e dei sistemi di isolamento, una casa «Plus» riduce fino all’80% i costi in bolletta.
In più, per i fabbisogni energetici, climatizzazione e termosanitari, sfrutta le fonti rinnovabili, con l’utilizzo di pannelli solari e fotovoltaici, sistemi geotermici a pompa di calore, recupero delle acque e così via. Tutto questo contribuisce a rendere l’edificio autosufficiente dal punto di vista energetico con il minimo impatto ambientale possibile. Per finire, parliamo di bellezza e di servizio al cliente. Il gruppo di Clocchiatti attribuisce grande valore non solo all’eco-sostenibilità e ai risparmi energetici, ma anche alla comodità e al design. In questo senso l’architettura e l’edilizia devono mirare a favorire il miglior rapporto tra uomo, abitazione e ambiente esterno; quest’ultimo inteso sia come spazi privati sia come cornice naturale e territoriale. Per quanto riguarda gli interni, pavimenti, colori e illuminazione sono aspetti che devono essere discussi e decisi insieme con il cliente al fine di concretare l’idea personale del «bello». Il concetto abitativo prevede, inoltre, un continuum tra interno ed esterno di un’abitazione. Una casa dovrebbe essere immersa nel verde e lo spazio esterno essere godibile al massimo.
Come si può dedurre, un progetto «Home plus» coinvolge molti aspetti che vanno gestiti in modo armonico, economico e personalizzato. Ma niente paura. La forza di Le Ville Plus è di porsi come un unico interlocutore che evita ai clienti la necessità di coordinare diversi artigiani, professionisti e operai. Il tutto garantendo certezza dei tempi e dei costi, sempre competitivi e trasparenti.